Pineta Grande Hospital

La Storia



Pineta Grande è stata fondata come Casa di Cura nel 1957 dal Prof. Dott. Guido Cendali, Ammiraglio Medico Ispettore R.O. della Marina Militare e dalla moglie, Andreina Pignatelli di Cerchiara. La scelta dell'ubicazione al km 30 della Domitiana fu operata dal fondatore, valente chirurgo ortopedico, per ricordare l'opera svolta dallo stesso durante il secondo conflitto mondiale nell'Ospedale Militare di Tobruk, sito al Km 30 della strada Tripoli-Bengasi-Tobruk. La struttura, fin dai primi anni di attività, si distinse, rispetto al panorama circostante, per l'apprezzabile opera di assistenza sanitaria alla comunità locale.



Sotto la direzione del dr. Renato Pensa fu realizzato un significativo ampliamento strutturale, finalizzato a garantire un'adeguata assistenza alle nuove domande socio-sanitarie che negli anni 80, vanno esponenzialmente crescendo a seguito del terremoto dell’Irpinia e del bradisismo di Pozzuoli.
Con la direzione del dott. Vincenzo Schiavone - dal 1985 a tutt’oggi -, coadiuvato dalla moglie dott.ssa Anna Maria Ferriello e dal figlio dott. Beniamino Schiavone, Pineta Grande ha subito notevoli trasformazioni ed ampliamenti assumendo una connotazione di tipo Ospedaliero ed un ruolo indispensabile di pubblico servizio per il territorio e oltre. L’intensa evoluzione dal punto di vista strutturale e sanitario, ha rappresentato la base per l’organizzazione di specialità ad elevata complessità. Gli sforzi finora effettuati e quelli che ci si appresta ulteriormente ad affrontare sono ampiamente ripagati dalla fiducia dimostrata da circa 50.000 prestazioni di Pronto Soccorso e 18.000 ricoveri annui.




La struttura oggi dispone di 150 posti letto autorizzati con un elevato comfort alberghiero.
Nel 2005 nasce l' 'Istituto di Formazione Pineta Grande'. Nello stesso anno con DGRC n.° 284 del 25/02/2005 Pineta Grande è riconosciuta quale sede di Pronto Soccorso territoriale ed è attualmente è inserita nella Rete SIRES-118 della Regione Campania. Con il Decreto n°61 del 4/08/2011 la struttura viene riconosciuta come Pronto Soccorso di II° Livello.

Dal 2012 Pineta Grande è stata inserita nel Piano Attuativo Ospedaliero dell'Asl CE e con Decreto Commissariale n°131/2014 "Accreditamento Istituzionale Definitivo Strutture Sanitarie Caserta" è stata riconosciuta dalla Regione Campania "Struttura Sanitaria Accreditata al SSN per le discipline erogate e per il Servizio di Pronto Soccorso" .
Nel corso degli ultimi anni, Pineta Grande ha intrapreso un proficuo piano di investimenti che ha innalzato il livello tecnologico delle apparecchiature e degli impianti. Attualmente presenta un ottimo sistema di informatizzazione che ha permesso la realizzazione della cartella informatizzata a supporto della degenza, dei suoi reparti ed al “Fascicolo sanitario informatizzato”. La struttura è dotata inoltre di rete wireless, offrendo la possibilità agli operatori sanitari di avvalersi della cartella clinica digitale direttamente con tablet/Ipad.
Il dott. Vincenzo Schiavone è oggi membro del consiglio direttivo AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) della quale Pineta Grande Hospital fa parte, attenendosi agli standard assistenziali, organizzativi e qualitativi, previsti dalla normativa vigente.



 





Copyright 2016, Powered by www.pinetagrande.it. All Rights Reserved