Caricamento

CHIARIMENTI

Procedura di gara aperta Progetto “PREMIO” n. 2022-PREMIO-001

Quesito n° 1
Con la presente siamo a richiedere alcuni chiarimenti rispetto alla fornitura di stampanti per vetrini.

– Si richiede per la seguente fornitura “attuazione della direttiva93/42/CE concernente i dispositivi medici”. Trattandosi di strumentazione non facente parte della categoria di dispositivi medici si chiede di poter allegare solo relativa dichiarazione di conformità.
– Al fine di redarre la polizza fideiussoria si chiede se disponibile un CIG della procedura oppure si deve far riferimento ai codici CUP B61C17000080007 – SURF 17063BP000000003”.
– Si chiede di specificare la percentuale di garanzia da rilasciare e se possibile decurtarla del 50% in quanto possessori di certificazioni ISO.”
Risposta n° 1

Spett.le operatore economico, in risposta ai quesiti formulati si rappresenta quanto segue:
– 1. Sì, è possibile allegare solo la dichiarazione di conformità.
– 2. Nella causale della polizza bisogna indicare i codici CUP e SURF della procedura.
– 3. La garanzia provvisoria deve essere pari al 2% dell’importo a base d’asta. E’ possibile decurtarla del 50%, previa trasmissione delle certificazioni ISO.
Quesito n° 2

“Con riferimento alla procedura in oggetto, visto il periodo di pandemia, nel rispetto dell’art. 22 “Regole applicabili alle comunicazioni” della direttiva comunitaria 2014/24/EU sugli appalti pubblici e La legge di recepimento Italiana, il D.Lgs. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici) che recepisce con l’art. 40 l’obbligo di utilizzo immediato (18 aprile 2016) dei mezzi di comunicazioni elettronici per le Centrali di Committenza (comma 1), mentre ne differisce l’entrata in vigore al 18 ottobre 2018 alle altre stazioni appaltanti (comma 2), siamo a chiedere di confermare che tutta la documentazione di partecipazione debba essere inviata a mezzo pec.
Si aggiunge che considerata appunto la situazione pandemica e l’incentivo per le pubbliche e private imprese da parte dello stato di prediligere ove possibile lo smart working, si ritiene doverosa la possibilità di rivolgersi a mezzi informatici (ancorché più sicuri) per l’inoltro della documentazione.”

 

Risposta n° 2

“Spett.le operatore economico, in risposta alla Vs pec del 28.01.2022, si rappresenta che non è possibile accogliere la Vs richiesta di trasmissione della documentazione a mezzo pec, ciò in quanto la trasmissione per via telematica, oltre a non essere prevista dalla Lex di Gara, non consentirebbe di preservare la segretezza dell’offerta”.
logo Pineta Grande BIANCOsito

Social Network

Visit Us On FacebookVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram

Pineta Grande Spa® Tutti i diritti riservati. Direttore Sanitario dott. Giuseppe Matarazzo